Io Ale

lunedì 25 maggio 2009

moi


Ciao, mi chiamo Alessandra, classe 72, ariete ascendente ariete (cosa c'è di peggio?), siciliana di origine (non controllata), segni particolari...nessuno, forma per lo più tonda, carattere prevalentemente soleggiato con improvvise piogge e rovesci (accura!)

Sono nata e cresciuta in una piccola borgata marina in periferia di Palermo, felicemente cullata dalle onde del mare, con la salsedine sulla pelle, la sabbia dentro le scarpe e con la vista più bella che potessi mai desiderare: il golfo e Monte Pellegrino.

Da gran golosona, la cucina è sempre stato il mio habitat naturale. Svegliarsi al mattino con il borbottio della moka e il profumo del caffé. Sentire come si anima, tra movimenti lenti ed occhi ancora socchiusi. Apri, prendi, riponi..chiudi. Tutto si desta, si muove, muta, si trasforma e prende forma. L'aria profuma di essenze, a volte, dolci e altre, pungenti.

Il buongiorno si vede dal mattino, oggi con una torta, domani con un biscottino. (scusate non ho saputo resistere..e rima fu!)

La lentezza cede il passo ai ritmi frenetici dell'agenda quotidiana: papà è via dall'alba, mio fratello ed io ci avviamo alla fermata del bus, la mamma ritorna alle sue faccende e alla sua Singer (a pedale).

La giornata viene scandita dalla routine, una routine che ci fa ritrovare tutti attorno alla tavola all'ora di  pranzo e per la cena.

Profumi e sapori di Sicilia.

Ricordo con un sorriso, il piatto della domenica, quello che in estate non doveva mancare mai: pasta col sugo fresco e le melanzane fritte appena raccolte. Come non mancavano mai, i piatti delle feste  e delle ricorrenze speciali. Tutto all'insegna della tipicità e della genuinità.

Mi sono fatta grande. Ho lavorato saltuariamente, ho preso la patente e....

bidibibodibibu, ......

Mi ritrovo moglie di un uomo che, non solo mi sopporta (va beh anche io sopporto lui..diciamolo) ma condivide le mie stesse passioni; mamma di due splendide principesse,le mie più severe critiche del gusto, e padroncina di un piccolo chihuahua, convinto di essere un leone, e che a stento riesco a tenere per strada, quando incrocia un suo lontaaaano simile, solo un tantino più grande e grosso: "lo vuoi capire o no, che te magnano in un solo boccone?".

Come sono arrivata al blog?

Esattamente, come Julie Powell nel famoso film  Julie & Julia,  con qualche eccezione: non sono una scrittrice (anche se ho trascorso la mia infanzia e l'adolescenza, scrivendo "diari"), non lavoro in un call center (veramente non lavoro e basta) e non ho alcuna intenzione di provare 524 ricette in 365 giorni.

Amo cucinare e fotografare.

Due passioni che son cresciute di pari passo, ed io con loro.

"Nessuno nasce imparato" recitava il grande Totò e  i nostri nonni ci ripetevano che ‘sbagliando s’impara’, e anche ‘facendo s’impara’, perché ‘solo chi non fa non sbaglia'.

Forte di tutte queste certezze e senza pretesa alcuna, nel 2008 apro il blog 'essenzadicannella' . Quello fu l'anno dei Forum: Coquinaria, Cookround, Gennarino e GialloZafferano. Posso dire di 'essermi fatta le ossa'? Si, lo dico!

La mia cucina si apre al web, i miei piatti condivisi.

Mi rendo conto che, nonostante io fossi siciliana e avessi conservato le ricette di mamma e di nonna, conoscevo ben poco della cucina siciliana. Ogni luogo, ogni zona della nostra Sicilia Bedda, ha i suoi prodotti locali. La stessa ricetta o cibo, trova nomi differenti, a seconda della zona.

Cercare, leggere, spulciare, studiare,tutte attività che occupano il mio tempo libero (mai abbastanza). L'improvvisazione cede il passo al sapere. Il bagaglio chiede di essere riempito.

Da autodidatta, riesco a raggiungere alcuni degli obiettivi prefissati, ed il mio grazie va a CHI ha messo a disposizione le proprie conoscenze, condividendole.

Divengo sempre più esigente, e non solo nello styling  e nello  scatto, che sono le fasi finali, ma ancor prima nella realizzazione del piatto e nella scelta consapevole degli ingredienti. Scelta che non sempre è facile, me ne rendo conto.

La strada è ancora tanta, ed è una strada fatta di ascese, cadute, riprese...sognando l' happy ending!

Nel mio food blogger curriculum  leggerete di contest, di raccolte, libri,  di sviluppo contenuti per siti,  aziende e magazine dedicati al food, di collaborazioni, corsi e cooking show (o show cooking).

Quali sono i contenuti del Blog?

Ricette, foto, libri,  racconti di vita quotidiana, il tutto condito con un unico ingrediente: l'amore.

Nel dettaglio: ricette,  dall'antipasto al dolce; ricette della tradizione siciliana; ricette dal mondo; ricette base; ricette sui lievitati, ricette di Chefs; ricette di food blogger; ricette estrapolate dai libri; ricette senza glutine; ricette vegetariane; ricette delle feste e tanto altro ancora.

Ogni ricetta è corredata da foto e, tempo permettendo, anche da un passo passo con un racconto di vita quotidiana incluso

La fotografia è l'altra costante del mio Blog, e non solo di food: still life, reportage, paesaggi, light painting, macro e  bokeh.

Corredo

Mi piacerebbe dirvi:"ho una cucina professionale", con annessi e connessi, ma così non è..ovviamente!

La mia è una cucina casalinga, seppur ricercata e creativa. Mi avvalgo di utensili, strumenti e mezzi indispensabili alla preparazione del piatto, tutti ovviamente rigorosamente..propri. Di ingredienti sani, genuini e di stagione.

Mi avvalgo di una fotocamera,  tre obiettivi, un treppiedi (o cavalletto), un set luci studio ed un tavolo still life.

Food styling

Il piatto finito è pronto per lo styling. Non solo buono, ma anche bello. Un piatto ben presentato ha una marcia in più. Un piatto ben curato stimolerà le papille gustative, ancor prima di essere gustato. Ricordate: l'appetito vien guardando. Non basta la qualità, l'occhio vuole la sua parte! Anche in questo caso, mi avvalgo di mezzi casalinghi che non modificano in alcun modo la commestibilità del piatto.

Food photography

Ancor prima dello scatto, un'aspetto fondamentale è la composizione. Il piatto entra a far parte di una scenografia curata in ogni piccolo dettaglio. Dal colore del piatto, alle posate, tovaglie, bicchieri e l'insieme di oggetti o ingredienti che riempiono la scena, senza sovrastare o disturbare, il protagonista.



Light

Amo la luce naturale, per cui cerco di sfruttarla il più possibile, soprattutto nelle stagioni calde e, fortunatamente, anche nei freddi invernali. Quando il buio la fa da padrone...accendo il set.

Elaborazione e post produzione

Utilizzo photoshop.

Citazioni preferite

" Io non conosco verità assolute, ma sono umile di fronte alla mia ignoranza: in ciò è il mio onore e la mia ricompensa." Gibran

"Fotografare è una maniera di vivere. Ma importante è la vita, non la fotografia. Importante è raccontare. Se si parte dalla fotografia non si arriva in nessun altro posto che alla fotografia." Scianna

"Una ricetta diventa un piatto eccezionale grazie alla conoscenza e all’esercizio della professione. tuttavia, il sessanta per cento di un grande piatto è dato dalle materie prime: non ci sono grandi piatti senza grandi prodotti."
Alex Atala

Sogno nel cassetto

l' happy ending

© Scatta la voglia. Design by Fearne.